Piccolo di bisonte ucciso dalla stupidità dei turisti

Ennesimo caso in cui i turisti per stupidità o ignoranza provocano la morte di un animale, in questo caso un piccolo di bisonte del parco nazionale di Yellowstone.
Il bisonte americano (Bison bison), di recente riconosciuto mammifero nazionale d’America, appartiene alla famiglia dei Bovidi ed è noto per sopravvivere a temperature estreme.
Prima del 1800 la popolazione del bisonte americano contava approssimativamente 70 milioni di esemplari, scesi drammaticamente a poco meno di 600 dopo un secolo di caccia scriteriata.
Condannato a estinzione, grazie all’intervento delle associazioni naturaliste americane, il bisonte oggi, relegato nelle grandi riserve e nei parchi nazionali, conta 50mila esemplari, di cui 3000 all’interno di Yellowstone ma la sua specie rimane ancora iscritta nella lista a rischio.
Nel parco di Yellowstone vige una dettagliata lista di divieti riguardo l’interferenza umana con specie di flora e fauna selvatica, tra questi l’obbligo di tenere una distanza con i bisonti di almeno 25 metri.

Una coppia di turisti, la cui nazionalità non è stata rivelata, si trovava il 9 maggio all’interno del parco a bordo del proprio pickup quando ha incontrato un piccolo di bisonte apparentemente solo.
Data la temperatura rigida (3 gradi sopra lo zero), la coppia decide di caricare il piccolo nel retro del mezzo e di alzare la temperatura per scaldarlo.
Avvistata da un turista che si trovava nelle vicinanze, la coppia è stata vivamente consigliata di liberare immediatamente il vitello, cosa che è avvenuta nel giro di poco tempo.
L’interferenza umana con i piccoli di bisonte, rende questi automaticamente esclusi dal contatto con la madre e l’intero branco.
Nonostante gli interventi dei guardia parco per reinserire il piccolo, il branco lo ha rifiutato decretandone la morte.
Nelle ultime settimane i guardia parco sono stati impegnati a monitorare e reprimere comportamenti inappropriati, pericolosi e illegali dei turisti che, in questo ultimo drammatico caso, hanno provocato la morte di un piccolo di bisonte di pochi giorni di vita.
A differenza dei recenti casi di selfie a delfini poi morti, questo episodio pare essere stato dettato solo dall’ignoranza della coppia, un’ignoranza rivelatasi fatale per animali che dovrebbero essere tutelati e soprattutto rispettati.

Precedente Caduta di asteroidi sulla terra: che fare? Successivo Nuova Zelanda, dove permettersi una casa è ormai impossibile

2 thoughts on “Piccolo di bisonte ucciso dalla stupidità dei turisti

  1. Pino Chisari il said:

    Premesso che la raccomandazione di “non interferire” con la natura resta in ogni caso valida, è probabile che il piccolo fosse già stato rifiutato dal branco, ancor prima dell’intervento ingenuo dei turisti. Altrimenti non si spiega come questo fosse solo e come sia stato possibile caricarlo sul veicolo senza alcun intervento della madre che, essendo così piccolo, di sicuro avrebbe vegliato sul figlio. E’ fuorviante e strumentale quindi dare “la colpa” del tragico finale alla “stupidità” umana che almeno però denota un sentimento di solidarietà che non dispiace, dati i tempi.

    • lamalinformacion il said:

      La solidarietà non si discute ma prima di caricare un vitello in macchina, totalmente ignari del cosa fare, sarebbe stato più opportuno chiamare un guardia parco, certamente più esperto.

I commenti sono chiusi.