I POST che non dovremmo MAI CONDIVIDERE!

I social network come Facebook uniscono, soprattutto durante le festività natalizie quando i nostri cari e amici sono lontani da noi e vogliamo condividere le nostre emozioni e cosa stiamo facendo.
Ma dovete fare attenzione alle informazioni che condividete sui social e non solo in questo periodo dell’anno.
Ad esempio non c’è bisogno di pubblicizzare a tutto il web che per Natale LASCIATE CASA e vi trasferite per qualche giorno dai parenti.
Questa apparente banale informazione, in realtà può rivelarsi rischiosa se qualcuno ha intenzione di fare una visita mentre voi non ci siete!
Siate altrettanto cauti con il FORNIRE LA VOSTRA ESATTA POSIZIONE GEOGRAFICA.
Se condividete un aggiornamento o una foto su Instagram mentre vi trovate in un altro paese, è come dire che la vostra casa è incustodita.
Paranoia?
Sappiate che sono diversi i casi in cui i criminali sono stati in grado di determinare dove le vittime si trovavano, proprio in base agli aggiornamenti sui social.

Inoltre, NON PUBBLICIZZATE COSTOSI ACQUISTI O REGALI come un televisore, o un impianto surround. E’ come lasciare le chiavi della macchina nuova ben in vista o un gioiello prezioso esposto alla finestra: tutti lo vedrebbero.
La tentazione di condividere tutto, ma proprio tutto, è forte e prima o poi tutti ci cadono.
EVITATE DI FAR SAPERE CHE SIETE A CASA DA SOLI o CHE IL VOSTRO PORTONE HA LA SERRATURA ROTTA!
La Polizia Postale richiama l’attenzione di tutti gli utenti affinchè vengano evitate il più possibile la condivisione di informazioni utili soprattutto a chi vuole rubare in casa o a chi vuole farci del male.
Coloro infatti tendono a prendere di mira un utente, fanno una somma delle informazioni che possono avere liberamente da Twitter, Facebook e Instagram e aspettano solo il momento buono per agire.
WeKnowWhatYoureDoing.com era un sito web che prelevava da Facebook aggiornamenti di stato e informazioni per formattarli e renderli disponibili a coloro che ne fossero interessati.
Quando le informazioni che ci riguardano personalmente sono online è molto facile appropriarsene e condividerle in giro.
Il creatore di questo sito, ora arrestato, alla domanda se le persone cui appartenevano le informazioni fossero contente o meno della diffusione dei loro dati, ha candidamente risposto che hanno semplicemente scelto di renderlo possibile, grazie alle impostazioni sulla privacy che avevano sul loro profilo.
Il consiglio quindi è: ATTENZIONE ALLE VOSTRE IMPOSTAZIONI SULLA PRIVACY e ATTENZIONE ALLE INFORMAZIONI CHE CONDIVIDETE!
Infine riflettete su ciò che condividete e che coinvolge anche altre (spesso ignare) persone: potrebbero non gradire di essere sullo sfondo di una vostra foto al mare, quando hanno dichiarato al datore di lavoro di essere a casa ammalati!

Precedente INCREDIBILE: vive 2 anni senza produrre SPAZZATURA Successivo INCREDIBILE:si nutre con più di 2kg di PEPERONCINO al giorno

One thought on “I POST che non dovremmo MAI CONDIVIDERE!

I commenti sono chiusi.