Giovane ragazza si suicida in diretta su Periscope

Una giovane ragazza di Parigi si è tolta drammaticamente la vita nel pomeriggio di martedì 10 maggio mentre centinaia di spettatori on line sull’applicazione Periscope stavano seguendo in diretta il suo gesto.
Periscope è un’applicazione di Twitter che consente di trasmettere in diretta una ripresa fatta con il proprio smartphone e che consente di inviare notifiche a tutti i propri follower informandoli dell’inizio della diretta.
Martedì pomeriggio la ragazza, dopo aver avvisato più di 1000 follower che si sono collegati, avrebbe spiegato che ciò che stava per compiere sarebbe stato molto shoccante ma che sarebbe stato un modo efficace per diffondere il suo messaggio, un chiaro segnale di profondo disagio in seguito a uno stupro subito pochi giorni prima.
Qualche secondo dopo le sue parole, sono seguite immagini nere e i follower hanno potuto sentire distintamente i rumori di un treno sopraggiungere cui sono seguiti quelli di sirene di mezzi di soccorso.

La ragazza, che si trovava alla stazione ferroviaria di Égly in Essonne, si sarebbe buttata sulle rotaie al passaggio del treno.
L’atto è stato ripreso dalle telecamere a circuito chiuso della stazione e dopo l’arrivo dei vigili del fuoco e della polizia il cellulare della giovane vittima sarebbe stato sequestrato e sottoposto a indagini.
Non è la prima volta che Periscope viene utilizzato per trasmettere un suicidio in diretta; secondo il Daily Mail infatti nel febbraio del 2016 un ragazzo di 21 anni di Tampa, Florida, avrebbe utilizzato l’applicazione per diffondere il proprio suicidio, immagini immediatamente rimosse da Periscopi.
Il tragico video della ragazza francese è stato analogamente reso indisponibile ma alcuni estratti pare siano stati già caricati su Youtube, oscurati nella sequenza che riprende la vittima nelle sue ultime ore di vita.
Ironicamente il motto di Évry, cittadina vicina a Égly, è “labor omnia vincit”, la fatica vince tutto, ma per la giovane ragazza il peso da sopportare della violenza subita è stato troppo grande per vincere sulla morte.

Precedente Peta: shoccante campagna pubblicitaria Successivo Lavoratori costretti a indossare pannoloni in fabbrica