Di chi ha paura l’ISIS?

Di chi ha veramente paura l’Isis? Qual è il paese che teme in questo conflitto senza tregua?
Jurgen Todenhofer è un giornalista che ha trascorso, fortunatamente indenne, parecchio tempo tra i militanti dell’Isis e un’opinione se l’è fatta.
Nel momento in cui Russia, Francia, Stati Uniti e Inghilterra stanno attaccando con le forze aeree e quelle da terra, i militanti dell’Isis temono una sola nazione e il suo esercito: Israele.
Loro non hanno paura degli inglesi o degli americani – afferma Todenhofer – la vera minaccia per i militanti Isis è rappresentata dall’esercito israeliano, che sanno essere molto preparato contro i terroristi”.
Dopo la recente riconquista della città di Ramadi da parte delle forze irachene con il supporto di Regno Unito e della Coalizione Globale, il messaggio del leader dello stato islamico non si è fatto attendere.
“State certi che “dio” concederà la vittoria a quelli che lo adorano – ha annunciato Abu Bahr al Baghdadi – e più intensa sarà la guerra, più puro e più forte sarà il fedele”.

Nonostante il colpo subito e la perdita di terreno, i militanti dell’Isis non si dichiarano indeboliti, tutt’altro.
La vera minaccia, per loro, è rappresentata dall’IDF, Israel Defense Forces, una vera e propria macchina da guerra, articolata e attrezzata, ma soprattutto super specializzata.
L’IDF consta in forze terrestri, aeree e navali e di militari d’élite tra i migliori in assoluto.
Le forze militari israeliane si differenziano dalla maggior parte delle forze armate di tutto il mondo per la COSCRIZIONE OBBLIGATORIA DI UOMINI E DONNE (che costituiscono il 34% degli effettivi attivi) e sono state progettate per garantire la sicurezza d’Israele.
L’IDF utilizza unità specializzate quali l’Israeli Armored Corps, unità fondata nel 1948, che si distingue per potenza di fuoco e per capacità di affrontare in campo aperto le forze nemiche.
Costituita da uomini e donne addestrati a rispondere con successo alle imboscate, l’Israeli Armored Corps è dotata di un ampio numero di carri armati, i Merkaka, e possiede 5 unità attive dislocate in aree strategiche, veri e propri campi di addestramento. Il più importante è la 36esima divisione corazzata chiamata formazione Ga’ash (la rabbia).
Le forze militari israeliane sono al 4° posto nella graduatoria dei MIGLIORI CORPI D’ELITE, le unità militari meglio addestrate note come Sayeret Matkal.
Discorso a parte lo meritano le FORZE DI INTELLIGENCE E SERVIZI SEGRETI israeliane come il temutissimo MOSSAD, lo SHABAK (cui compete la sicurezza interna dello stato di Israele) e l’AMAN (responsabile di analizzare le informazioni militari).

Precedente Vuoi comprare un PASSAPORTO e una nuova CITTADINANZA? Successivo I motivi per cui tutti dovrebbero avere in casa il TEA TREE OIL